Le calze a compressione graduata sono indumenti per gli arti inferiori che esercitano una pressione diversa a seconda del punto della gamba.

Quindi, sarà maggiore a livello della caviglia e diminuirà man mano che si passa alla coscia, a meno che non sia un gambaletto.

Studi approfonditi hanno permesso di mettere in evidenza che le calze a compressione migliorano il flusso sanguigno di risalita verso il cuore, prevenendo così VENE VARICOSE, RISTAGNO DI LIQUIDI, E ALTRE PATOLOGIE DELLE VENE.

L’insufficienza venosa acuta e cronica non comprende solo patologie legate alle gambe, ma anche altri disturbi come emorroidi, stitichezza, gonfiore addominale, stanchezza e difficoltà a camminare per tempi prolungati.

Il ristagno di sangue e di liquidi che può verificarsi in assenza di calze a compressione può determinare anche problemi estetici come la CELLULITE che risulta un vero e proprio inestetismo.

Attualmente è possibile trovare in farmacia molte soluzioni per questo tipo di problematiche sia da utilizzare come prevenzione che a scopo terapeutico. Sono disponibili anche calze e gambali per gli sportivi permettendo una buona ossigenazione muscolare. E creme e integratori che migliorano la circolazione da usare da sole o in abbinamento alle calze elastiche.